Maiorca: grande isola, grandi sorprese

Maiorca: grande isola, grandi sorprese

luglio 26, 2018 0 Di giozen87

Prenota le tue escursioni a Mallorca, con GetYourGuide!

Non hai trovato l’escursione che ti piace? Puoi trovarne molte altre qui!

______________________________________________________________________

Pur avendo avuto solo quattro giorni intorno alla metà di luglio da spendere a Maiorca, ho fatto in tempo a sviluppare il pensiero “tornerò”. E non è così banale.

Già, perché appena scesi dall’aereo non l’ho pensato: siamo stati investiti da un’ondata di caldo umido che non ci aspettavamo. Noi, abitanti della Pianura Padana, speravamo di trovare quel bel clima secco da mare, in cui il caldo non ammazza e il freddo non punge. Tuttavia, dopo qualche ora di ambientamento Maiorca ha cominciato a mostrarci i suoi lati positivi.

Un primo consiglio immediato: l’isola è troppo grande per poter essere esplorata con scooter o mezzi pubblici e, a meno che non viviate di notte facendo solo il giro delle discoteche, vi servirà un’automobile. Essendo noi cacciatori di spiagge, ci è stata di incommensurabile aiuto.

Playa Es Trenc e Sa Ràpita

Per trovare quelle che sul web normalmente trovereste catalogate come “spiagge da non perdere”, dovete spostarvi sulla costa est. Playa Es Trenc è una fetta di terra che si trova proprio nella parte orientale di Maiorca. Caratterizzata da un’acqua limpida e dalla temperatura mite, non troverete difficoltà nell’immergervi e nel lasciarvi coccolare dal mare Mediterraneo. La spiaggia è molto lunga e parzialmente attrezzata: troverete giusto qualche fila di ombrelloni e un paio di piccoli bar (molto, molto cari).

Playa Es Trenc - Maiorca

Playa Es Trenc (click for Instagram)

Finita la giornata di sole e mare, vi consiglio una capatina nella vicina Sa Ràpita. Si tratta di una piccola cittadina con una bellissima passeggiata lungo la costa e una serie di ristoranti vista mare da avere l’imbarazzo della scelta. Prendetevi una paella e fatevi due passi, sarà la giusta conclusione di una bellissima giornata!

Sa Ràpita - Maiorca

Sa Ràpita

Cala Mondragò e Playa s’Amarador

Premessa: per raggiungere il Parco Naturale di Mondrago è vivamente consigliato che abbiate a disposizione un’auto, a causa dell’ultimo tratto di strada sterrata.

Una volta lasciata l’auto nel parcheggio a pagamento (5€), potrete dirigervi a piedi verso Playa s’Amarador. Ad accogliervi troverete una meraviglia della natura, una piccola fetta di sabbia incastonata tra due scogliere e un mare blu da lasciare senza parole. La peculiarità di questa spiaggia è il collegamento pedonale di circa 300 metri lungo gli scogli in grado di portarvi da Playa s’Amarador a Cala Mondragò, una ancora più piccola spiaggetta, ma un po’ più attrezzata per i turisti. Nel mezzo del percorso, se vi aggrada, fermatevi a fare un tuffo dagli scogli… con un’acqua così è difficile trattenersi!

Playa s'Amarador e Cala Mondragò - Maiorca

Playa s’Amarador e Cala Mondragò (click for Instagram)

Manacor e Porto Cristo

Per chi come me segue molto il mondo dello sport (e del tennis in particolare) c’è un posto a Maiorca che va visitato: si trova a Manacor, ed è il Rafa Nadal Museum Experience. Diviso tra straordinari simulatori 3D (formula 1, mountain bike, sci, tennis e molto altro…) e una bellissima esposizione di cimeli storico-sportivi, il museo vi garantirà un paio d’ore di svago, prima di dirigervi in un altro pezzo di paradiso poco lontano…

Rafa Nadal Museum Experience - Maiorca

Rafa Nadal Museum Experience

… si tratta della spiaggia di Porto Cristo. Molto più simile alle spiagge del Bel Paese, per la presenza di bar, ristoranti e negozi sul lungo mare, l’azzurro dell’acqua che arriva a lambire questa zona di costa è una gioia per gli occhi.

Playa Porto Cristo - Maiorca

Playa Porto Cristo (click for Instagram)

Playa de Cala Vinyes

Piccola, ma affascinante, Playa de Cala Vinyes si trova invece sulla costa occidentale. Circondata anch’essa da una scogliera che in alcuni punti si presta a fare da “trampolino”, fare due bracciate in questa tranquilla caletta vi dare il relax che serve per affrontare il ritorno a casa!

Playa de Cala Vinyes - Maiorca

Playa de Cala Vinyes (click for Instagram)

Una menzione d’onore (e un suggerimento per una serata mondana) va all’Hard Rock Café di Palma. Non mancate di cenarvi almeno una volta, magari con un bel tavolo all’aperto: non sarà economico, ma posso testimoniare un giusto rapporto qualità-prezzo almeno sulla carne e sulla coppa gelato!

Se ti è piaciuto l'articolo, seguimi sui social